BORSA USA in calo, pesano dati cinesi e debolezza greggio

mercoledì 1 giugno 2016 16:34
 

NEW YORK, 1 giugno (Reuters) - Borsa Usa in lieve calo a inizio seduta, appesantita dal ribasso del greggio e da deboli dati sull'industria cinese che hanno ridotto le attese di un rialzo dei tassi Usa a giugno e penalizzato di conseguenza i titoli finanziari.

L'andamento leggermente migliore delle attese dell'Ism manifatturiero ha contribuito, per contro, a ridimensionare le perdite.

** Intorno alle 16,25 il Dow Jones cede lo 0,45%, l'S&P 500 lo 0,32% e il Nasdaq lo 0,2%.

** JPMorgan, Bank of America e Citigroup sono tutte negative, il settore cede lo 0,55%. I trader danno ora solo un 15% di chance a un rialzo dei tassi a giugno contro il 32% di ieri, secondo i dati di CME Group FedWatch.

** In calo le major petrolifere come Exxon e Chevron sulla scia del deprezzamento del greggio.

** Debole Nike dopo un downgrade di Morgan Stanley, che teme un rallentamento delle vendite Usa.

** Nel settore moda Michael Kors sale con forza sulla scia di solide vendite e dell'annuncio di un nuovo buyback.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia