Eni, da Procura Potenza dissequestro temporaneo impianto centro olio Val d'Agri

mercoledì 1 giugno 2016 13:35
 

MILANO, 1 giugno (Reuters) - Eni ha ricevuto da parte della Procura della Repubblica di Potenza la notifica dell'atto di dissequestro temporaneo dell'impianto del Centro Olio Val d'Agri, "finalizzato a consentire l'esecuzione dei lavori di modifica tecnica" proposti dalla major nell'ambito dell'istanza di dissequestro presentata lo scorso 20 maggio e accolta dalla Procura.

Ne dà notizia un comunicato.

I lavori di realizzazione della modifica dovrebbero essere completati entro massimi di tre mesi. Una volta verificata la correttezza di attuazione della modifica, la Procura procederà al dissequestro definitivo.

L'inchiesta dei magistrati di Potenza sul presunto traffico e smaltimento illecito di rifiuti, di cui si ha avuto notizia a fine marzo, ha spinto Eni a sospendere l'attività produttiva di Val D'agri, dal valore di 75.000 barili di petrolio al giorno e a sospendere, in via temporanea, i 5 lavoratori arrestati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia