Da Facebook, Twitter, YouTube, Microsoft ok a Ue su regole anti-odio

martedì 31 maggio 2016 15:03
 

BRUXELLES, 31 maggio (Reuters) - Facebook, Twitter , YouTube e Microsoft hanno dato oggi il proprio assenso al codice di condotta elaborato dall'Unione Europea per contrastare l'incitamento all'odio online.

Negli ultimi mesi i governi Ue stanno cercando di costringere i social network ad inasprire i controlli sul crescente razzismo online che ha fatto seguito alla crisi dei rifugiati e gli attacchi terroristici, minacciando anche in alcuni casi azioni contro le aziende coinvolte.

Nell'ambito di un impegno assunto con la Commissione Europea, i giganti del web verificheranno entro 24 ore la maggior parte delle richieste di rimuovere o denunciare i casi di "hate speech" (come già accade in Germania), impedendo l'accesso ai contenuti se necessario.

Le aziende rafforzeranno anche la collaborazione con le organizzazioni della società civile che si battono contro i contenuti razzisti e che invitano all'odio, promuovendo anche vere e proprie "contro-narrazioni".

Dalla metà del 2015 Twitter ha sospeso oltre 125.000 account per minacce o per l'apologia di atti terroristici, soprattutto compiuti da Stato Islamico.

(Julia Fioretti e Foo Yun Chee)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia