BORSA USA, indici positivi dopo dati sugli occupati

venerdì 4 marzo 2016 16:56
 

4 marzo (Reuters) - A Wall Street gli indici, partiti in calo, si sono poi portati in positivo sulla scia del dato degli occupati sopra le attese a febbraio, che allenta i timori sulla recessione e suggerisce che c'è spazio da parte della Fed di aumentare gradualmente i tassi quest'anno.

Gli occupati non agricoli sono aumentati di 242.000 unità a febbraio, mentre il tasso di disoccupazione è sui minimi da otto anni al 4,9%.

Intorno alle 16,50 il Dow Jones sale dello 0,17% a 16.972 punti, mentre il Nasdaq è piatto a 4.708 punti. L'indice S&P'500 sale dello 0,17% a 1.996 punti.

Secondo gli economisti, il mercato del lavoro forte, il miglioramento delle prospettive di crescita, insieme ai segnali di una ripresa dell'inflazione, potrebbero spingere la Fed ad aumentare i tassi a giugno.

Le azioni di Hewlett Packard Enterprise salgono del 13,2% a 15,40 dollari dopo l'annuncio di risultati migliori delle attese per utile e ricavi.

Carmike Cinemas cresce del 15,8% a 29,07 dollari dopo che Amc Entertainment ha detto che intende rilevare la catena di cinema per 1,1 miliardi di dollari, inclusi i debiti. Amc sale del 2,5% a 26,33 dollari.

Bene anche Broadcom, che guadagna il 4,4% a 143,31 dollari dopo che il produttore di chip ha riportato profitti trimestrali migliori delle attese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...