UniCredit, serve modernizzazione a cominciare da governance - Montezemolo

venerdì 4 marzo 2016 08:07
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - UniCredit ha bisogno di una forte modernizzazione a cominciare dalla governance, con un Cda più snello.

Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera Luca Cordero di Montezemolo, vicepresidente dell'istituto.

"La banca ha un grossissimo potenziale. Considero alcuni articoli usciti recentemente un po' ingenerosi, però UniCredit ha necessità di una forte modernizzazione a cominciare dalla governance", risponde Montezemolo a una domanda sulla necessità di una discontinuità nel management.

"Con un consiglio di amministrazione più snello. Con dei mandati di minor numero". Montezemolo sottolinea inoltre la necessità di lasciare da parte le "logiche vetero-provinciali che hanno un po' caratterizzato certi momenti della banca", guardando all'estero.

Il 9 febbraio il Cda di UniCredit ha espresso "piena fiducia" all'unanimità all'amministratore delegato Federico Ghizzoni e "convinto supporto" al suo operato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia