BORSE ASIA-PACIFICO in moderato guadagno, consolidano posizioni

venerdì 4 marzo 2016 08:36
 

INDICE                        ORE  8,20    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                     398,08       0,71     411,31
 TOKYO                         17.014,78    0,32     19.033,71
 HONG KONG                     20.200,15    1,30     21.914,40
 SINGAPORE                     2.833,82     1,66     2.882,73
 TAIWAN                        8.643,55     0,37     8.114,26
 SEUL                          1.955,63     -0,13    1.800,75
 SHANGHAI COMP                 2.874,06     0,50     2.850,71
 SYDNEY                        5.090,03     0,18     5.295,86
 MUMBAI                        24.622,67    0,06     26.117,54
 4 marzo (Reuters) - Sui mercati azionari dell'area Asia-Pacifico sembra stia
tornando il sereno, solo Seul ha il segno meno davanti, anche se gli investitori
rimangono cauti e così sui mercati si registrano guadagni moderati. I mercati
cinesi sono in attesa dei aggiornamento degli obiettivi quinquennale del governo
cinese che saranno fissati nelle prossime due settimane dal Parlamento.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 circa
cresce dello 0,7%. La borsa giapponese ha chiuso in rialzo dello 0,32%.
    Gli indici cinesi  consolidano le posizioni e chiudono la
settimana portando a casa un saldo positivo.
    Gli investitori sono in attesa dell'avvio dei lavori del parlamento cinese
che iniziano domani e dovrebbe mettere a punto nelle prossime due settimane la
revisione degli obiettivi economici per i prossimi cinque anni. 
    Le attese sono per nuove misure di stimolo dell'economia da parte
dell'autorità: "ci aspettiamo che le misure di sostegno del governo diventino
più aggressive nei settori che sostengono la crescita", ha scritto in un report
Alicia Garcia Herrero, economista della banca francese Natixis.
    HONG KONG fa meglio dei mercati continentali cinesi. Ma vanno ancora
meglio i titoli del settore industriale il cui indice ha guadagnato
l'1,4%.
    Prada balza del 3,02%.     
    SINGAPORE positiva, viaggia oltre l'1,5% in corso di seduta, la sesta
in territorio positivo. Si avvia a chiudere la settimana con un guadagno vicino
al 7%, la miglior performance fra le borse del Sud-Est asiatico. 
    SEUL chiude in lieve ribasso ma mette a segno la terza settimana
consecutiva di guadagni (+1,8%), un segno dell'affievolirsi dei timori per
l'andamento dell'economia mondiale che sta facendo ritornare l'appetito agli
investitori.
    A MUMBAI la borsa si muove piatta a causa della debolezza del
comparto bancario.    
    SYDNEY chiude in territorio positivo facendo registrare il miglior
risultato settimanale, +4,3%, dal 9 ottobre scorso. La borsa ha anche portato a
casa il massimo giornaliero da inizio d'anno con l'indice a 5.090,0 punti. La
borsa si è avvantaggiata del rialzo del comparto delle materie prime che ha
sostenuto il comparto minerario e quello bancario.
    In lieve rialzo TAIWAN.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia