Rcs, Unipol azionista stabile, valuterà lavoro management nel medio periodo

giovedì 3 marzo 2016 14:02
 

ROMA, 3 marzo (Reuters) - Il gruppo Unipol è un azionista stabile di Rcs e supporterà ill management valutandone i risultati nel medio periodo.

Lo ha detto l'AD Carlo Cimbri dopo che Fiat Chrysler ha annunciato ieri l'intenzione di uscire dalla società editoriale di cui è il primo azionista con il 16,7%. Il gruppo assicurativo ha il 4,6% di Rcs.

"Non abbiamo mai detto che vogliamo vendere, né mai detto di voler salire. C'è una situazione nuova che dovremo valutare. Gli azionisti di buon senso devono avere come priorità quello di dare stabilità alla compagine azionaria e noi ragioniamo in tal senso", ha dichiarato il manager a margine di una conferenza Ivass.

"Dobbiamo tutelare il nostro investimento garantendo stabilità e dobbiamo consentire al gruppo dirigente di sviluppare il progetto industriale che si è impegnato a realizzare con il mercato e con gli azionisti, garantendo il supporto e la stabilità e valutando i risultati nel medio periodo", ha aggiunto.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia