D'Amico, passa in utile nel 2015 per 54,5 mln dlr, dividendo 3 cent

giovedì 3 marzo 2016 13:30
 

MILANO, 3 marzo (Reuters) - D'Amico International Shipping ha chiuso il 2015 con un utile netto di 54,5 milioni di dollari da una perdita di 10,6 milioni dello scorso anno.

Alla luce del risultato, il migliore dal 2009, la società attiva nel trasporto marittimo, proporrà alla prossima assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,03 dollari per azione, dice una nota.

I ricavi base time charter sono saliti a 310,7 milioni (da 212,5 milioni) grazie alla crescita del mercato delle navi cisterna, con una tariffa spot giornaliera media di 18.814 corrispondente ad una crescita su anno del 37%.

L'Ebitda è di 97,1 milioni, quasi tre volte quello del 2014.

"Ritengo che il nostro mercato sia caratterizzato da fondamentali molto buoni per i prossimi anni, grazie in particolare al contesto dei bassi prezzi del petrolio che ha determinato un incremento nei consumi mondiali dei prodotti derivati e a rafforzare i margini di raffinazione derivanti da un tale scenario", dice nella nota, l'AD Marco Fiori.

In questo contesto positivo la societò ha avviato un piano di crescita ordinando 22 nuove navi, ha inoltre ricordato il manager.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia