Banca Spoleto, Consiglio Stato conferma amministrazione straordinaria

mercoledì 2 marzo 2016 12:19
 

ROMA, 2 marzo (Reuters) - Il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi presentati da alcuni ex manager e azionisti di Banca di Spoleto per ottenere la nullità dei decreti con i quali il ministero dell'Economia ha disposto l'amministrazione straordinaria dell'istituto e della capogruppo.

Lo si legge in una nota della banca.

Nel comunicato si dice che sono state "depositate le due sentenze con cui il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi presentati da alcuni ex-Esponenti di Bps nonché della precedente controllante Spoleto Credito e Servizi, chiedevano di ottenere la declaratoria di nullità/annullamento dei decreti del Mef dell'aprile 2015 che hanno reiterato "ora per allora" la sottoposizione di Bps e di Scs alla procedura di amministrazione straordinaria originariamente disposta dallo stesso ministero nel febbraio 2013".

La banca ricorda anche che "sono tuttora pendenti dinanzi al TAR del Lazio alcuni ricorsi parallelamente presentati in ordine ad asseriti vizi di merito degli stessi Decreti del Mef oggetto del giudizio di ottemperanza".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia