Fondi, P101 lancia Sicaf eterogestita, prima autorizzata da Bankitalia

martedì 1 marzo 2016 12:50
 

MILANO, 1 marzo (Reuters) - L'operatore di venture capital P101 ha lanciato Programma 101 SICAF SpA, la prima Sicaf eterogestita autorizzata dalla Banca d'Italia.

Depositario e outsourcer della Sicaf, si legge in un comunicato, sarà Caceis, che svolgerà le funzioni di custodia e sorveglianza, tra cui quella del rispetto dei limiti di investimento, e procederà al calcolo del Nav, alla tenuta del registro dei partecipanti e alle segnalazioni alle autorità di vigilanza.

P101, fondata e guidata da Andrea Di Camillo, ha ottenuto da Bankitalia l'autorizzazione ad operare in qualità di Sgr riconosciuta come Gestore EuVeca (gestore esterno di una Sicaf), così come previsto dalla nuova direttiva europea sui gestori di fondi alternativi (Aifmd).

L'introduzione della Sicaf (società di investimento a capitale fisso) nell'ordinamento italiano è avvenuta attraverso il recepimento della direttiva 2011/61/CE, meglio nota come Alternative Investment Funds Managers Directive. La Sicaf è un organismo di investimento collettivo di tipo chiuso, costituita in forma societaria, che può gestire il patrimonio direttamente o attraverso un gestore esterno. L'investitore può essere partecipante e azionista.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia