BORSA USA in rialzo dopo dati Pil, balza JC Penney

venerdì 26 febbraio 2016 17:33
 

26 febbraio (Reuters) - Wall Street è positiva nelle contrattazioni della mattinata dopo dati che hanno mostrato un rallentamento della crescita Usa meno forte del previsto.

Il Pil nel quarto trimestre è salito dell'1% invece dello 0,7% della stima preliminare, dopo il +2% del periodo luglio-settembre, contro un consensus pari a +0,4%.

A sostenere il mercato contribuisce anche la fiammata dei prezzi del greggio, che sono tuttavia rientrati dai massimi di seduta ridimensionando anche i guadagni di Wall Street.

** Intorno alle 17,15 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,19%, l'S&P 500 lo 0,37% e il Nasdaq lo 0,46%.

** Otto dei dieci principali settori dell'S&P sono positivi, guidati da un +1,8% del comparto delle materie prime.

** Una spinta arriva anche dal progresso di oltre un punto percentuale del paniere dei finanziari. Goldman Sachs sale del 2%, Bank of America del 4%.

** J.C. Penney mette a segno un balzo del 12% sulla scia di ricavi migliori delle attese.

** Gap cede il 3,6% dopo previsioni di utili annuali che hanno deluso le aspettative degli analisti.

** Contenute le reazioni borsistiche all'annuncio che il produttore di componenti per aeroplani Honeywell International ha avanzato una proposta di acquisto su United Technologies del valore di 90,7 miliardi di dollari . Honeywell perde lo 0,9%, United Technologies sale dello 0,7%.   Continua...