Sharp e Foxconn rimandano di una/due settimane scadenza trattative - fonte

venerdì 26 febbraio 2016 16:07
 

TOKYO, 26 febbraio (Reuters) - Sharp e Foxconn hanno concordato di rimandare di una o due settimane la scadenza per le trattative di takeover, inizialmente fissata per lunedì, secondo quanto ha riferito una fonte vicina alla situazione.

Foxconn, tra i principali fornitori di Apple e formalmente conosciuto come Hon Hai Precision Industry , è stato il candidato preferito di Sharp per un'operazione di salvataggio.

Ieri la società giapponese ha annunciato di avere deciso di vendere una quota pari ai due terzi a Foxconn ma il gruppo di Taiwan ha messo in stand-by l'operazione in attesa di chiarire quelle che ha definito "nuove importanti informazioni" da parte di Sharp.

Secondo alcune fonti lo stop è legato a passività di Sharp che non erano state rese note in precedenza.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Sharp e Foxconn rimandano di una/due settimane scadenza trattative - fonte | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,576.93
    +4.23%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,716.44
    +3.91%
  • Euronext 100
    1,009.26
    +3.35%