Borse, Lse-Deutsche domiciliata a Londra, Rolet in pensione, Kengeter Ceo

venerdì 26 febbraio 2016 10:27
 

LONDRA, 26 febbraio (Reuters) - Il gruppo che nascerà dalla fusione tra London Stock Exchange e Deutsche Boerse sarà domiciliato a Londra e sarà quotato, oltre che nella capitale britannica, al Frankfurt Stock Exchange.

Lo hanno riferito le società in una nota, precisando che le sedi saranno a Londra e a Francoforte.

Xavier Rolet, attuale Ceo di Lse, andrà in pensione dopo il completamento dell'operazione.

Carsten Kengeter, proveniente dal fronte tedesco, assumerà il ruolo di Ceo, Donald Brydon sarà presidente e David Warren direttore finanziario, questi ultimi due provenienti da Lse.

Le società si attendono "un'opportunità significativa" dalle sinergie sui ricavi.

L'eventuale uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea non è posta come condizione ostativa al deal, ma una commissione congiunta valuterà le implicazioni del voto del referendum del prossimo 23 giugno.

Dall'operazione nasce un gruppo con una valutazione di almeno 30 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia