Eni, perforato nuovo pozzo in Egitto, attesa produzione circa 45.000 barili/giorno

venerdì 26 febbraio 2016 08:17
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - Eni ha perforato con successo il pozzo "Nidoco North 1X", nel prospetto esplorativo di "Nooros East", situato nella concessione Abu Madi West, nel Delta del Nilo, in Egitto. Lo riferisce una nota della società.

Lo start-up del nuovo pozzo è previsto entro la fine di marzo 2016 e permetterà all'area di Nooros, che ha iniziato la produzione nel settembre 2015 a soli due mesi dalla scoperta, di raggiungere una produzione di circa 45.000 barili di olio equivalente al giorno.

Eni, attraverso la controllata IEOC, detiene una quota del 75% nella concessione, mentre BP detiene il 25%.

Entro la prima metà del 2016, con l'ingresso di nuovi pozzi di sviluppo, la capacità produttiva salirà fino a oltre 60.000 boed.

Eni ha inoltre completato le operazioni di perforazione del pozzo Zohr 2X, primo pozzo di delineazione della scoperta di Zohr. Il pozzo perforato nel blocco Shorouk, dove Eni attraverso la controllata Ieoc detiene una quota del 100%, è situato a 1,5 chilometri a sud est di Zohr 1X, sui fianchi della struttura di Zohr, in una profondità d'acqua di 1.463 metri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia