PUNTO 1-Bouygues punta a 15% in Orange, trattative proseguono

mercoledì 24 febbraio 2016 17:44
 

(Riscrive, aggiunge dichiarazioni portavoce Bouygues)

24 febbraio (Reuters) - Bouygues punta sempre a una partecipazione dell'ordine del 15% nel capitale di Orange nell'auspicata integrazione tra l'operatore e la sua controllata Bouygues Telecom..

Lo ha detto un portavoce del gruppo a chiarimento di alcune dichiarazioni del Pdg, Martin Bouygues, secondo cui le trattative per un'integrazione non andranno oltre questo trimestre e una partecipazione nell'ordine del 10-15% di Bouygues in Orange sarebbe corretta.

"Il livello di partecipazione auspicato per Bouygues in Orange resta dell'ordine del 15%", ha detto il portavoce. "La forchetta evocata stamani non riguardava che la parte pagata via aumento di capitale di Orange in modo da limitare la diluizione dello Stato e non la partecipazione finale. Il resto sarà acquistato sul mercato".

Al conglomerato francese Bouygues fanno capo anche attività di costruzioni e il canale televisivo TF1 .

Orange sta trattando da inizio gennaio per rilevare Bouygues Telecom, il terzo operatore mobile francese, per circa 10 miliardi di euro in contanti e azioni con un'operazione che farebbe di Bouygues il secondo azionista di Orange dopo lo Stato.

Bouygues Telecom, che dall'arrivo di Iliad sul mercato francese nel 2012 è stata penalizzata da una guerra dei prezzi, sta mettendo in atto un piano di rilancio con tagli di personale e una maggiore focalizzazione sulla rete 4G e la banda larga.

L'Ebitda di Bouygues Telecom nel 2015 si è attestato a 752 milioni, in linea con l'obiettivo della società di circa 750 milioni, in aumento rispetto ai 694 milioni del 2014. I ricavi sono saliti del 2% a 4,505 miliardi. Confermati anche i target di lungo termine per la crescita di vendite e utili.

  Continua...