Svizzera, limiti a politica monetaria espansiva banca centrale - Jordan

martedì 23 febbraio 2016 16:49
 

ZURIGO/FRANCOFORTE, 23 febbraio (Reuters) - Esiste un limite al di là del quale la banca centrale non può intervenire con ulteriori misure di politica monetaria espansiva. Lo dice in un intervento a Francoforte il governatore dell'istituto centrale elvetico Thomas Jordan, le cui parole portano a un apprezzamento del franco sul mercato dei cambi.

A parere di alcuni analisti si potrebbe anche trattare di una sorta di monito nei confronti della Banca centrale europea, impegnata invece in un'accelerazione delle misure di stimolo.

Sembra in ogni caso sfumare la prospettiva di interventi espansivi da parte dell'istituto centrale svizzero.

"Le opzioni non sono infinite, gli effetti delle misure di politica monetaria tendono a svanire con il passare del tempo e se si spingono troppo oltre" osserva.

Una politica monetaria troppo espansiva ha inoltre costi potenziali, dal momento che "non può compensare gli effetti di qualunque evento negativo a livello di economia globale o mercati finanziari internazionali".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia