Prada, dimissioni a sorpresa Cfo, scelta sostituzione interna

venerdì 19 febbraio 2016 16:43
 

MILANO, 19 febbraio (Reuters) - Dimissioni a sorpresa dello storico Cfo di Prada, Donatello Galli, che sarà sostituito dalla manager interna Alessandra Cozzani, responsabile delle investor realtions.

In una nota la società del lusso italiano ha sottolineato che l'uscita, immediata, di Galli è dovuta solamente a motivi personali, "per seguire altre opportunità di carriera", e che non ci sono mai stati contrasti con il board nel corso del suo mandato.

Galli era in azienda dal 2004 e ha curato la quotazione del gruppo a Hong Kong nel 2011; era anche, come Cozzani, membro del Cda e dovrà quindi essere nominato un nuovo amministratore.

"Le dimissioni sono una notizia certamente inaspettata: l'attesa era che arrivasse qualcuno, un direttore generale, per rafforzare la squadra, non che se ne andasse qualcuno", commenta un'analista di una banca italiana che non nasconde qualche dubbio sulle dichiarazioni distensive del gruppo sull'assenza di contrasti.

Due giorni fa il gruppo ha annunciato vendite sostanzialmente piatte. "I risultati non sono stati una sorpresa, la debolezza in Cina era attesa", commenta l'analista.

Anche un'altra analista italiana è stupefatta per l'uscita di Galli: "Era emerso negli ultimi tempi che la società volesse un po' di management reshuffling, ma forse non si parte proprio dal Cfo. Ci deve essere un po' di fermento in azienda", dice.

La scelta interna di Cozzani sembra comunque rassicurare. "Certamente è un segno di continuità ed evita i rischi di vacatio per la ricerca di un esterno", dice una delle analiste. "Anche lei è in Prada da tanto tempo, sicuramente conosce quel che andrà a fare", aggiunge l'altra.

La notizia è stata diffusa quando la borsa di Hong Kong era già chiusa. Da inizio anno il titolo segna un leggero rialzo, ma rispetto a un anno fa è in calo di oltre il 40%.

  Continua...