Terna non vede ruolo come socio di minoranza in Rte (Edf), è troppo grande-AD

mercoledì 17 febbraio 2016 15:56
 

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Terna non è interessata ad avere un ruolo come azionista di minoranza in Rte, l'operatore omologo italiano in Francia controllato da Edf perché troppo grande.

E' quanto ha detto l'AD, Matteo Del Fante, nel corso della call coin gli analisti sul piano strategico al 2019.

"Per quanto riguarda la Francia, leggiamo dalla stampa che Edf punta ad aprire il capitale di Rte, ma questa società è più grande di noi e quindi non vedo un ruolo per Terna come un azionista di minoranza di un operatore di trasmissione così grande e con una governance molto limitata".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia