BORSE ASIA-PACIFICO salgono su rimbalzo greggio, negativa Shanghai

giovedì 18 febbraio 2016 08:37
 

INDICE                        ORE  8,20    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        379,13     1,71       411,31
 TOKYO                         16.196,80     2,28    19.033,71
 HONG KONG                     19.333,30     2,16    21.914,40
 SINGAPORE                      2.665,66     1,98     2.882,73
 TAIWAN                         8.314,67     1,22     8.114,26
 SEUL                           1.908,84     1,32     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  2.862,84    -0,16     2.850,71
 SYDNEY                         4.992,00     2,25     5.295,86
 MUMBAI                        23.574,41     0,82    26.117,54
 
    18 febbraio (Reuters) - I listini asiatici viaggiano in territorio positivo,
con il greggio che estende i guadagni sulla speranza che i produttori limitino
la produzione, migliorando l'appetito per il rischio da parte degli investitori.
    Le borse europee sono attese miste in avvio; la previsione è per un calo
dell'azionario britannico, mentre il premier David Cameron si prepara a
colloqui decisivi sul futuro di Londra nell'Unione europea.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 guadagna
l'1,71% a 379,13 punti. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso la seduta
in rialzo del 2,3%.
    "La ripresa dei prezzi del greggio ha posto le basi per una accelerazione
nel rimbalzo dell'azionario globale e le ultima minute del Fomc sostengono il
mood", commenta Rhoo Yong-seok, analista azionario per Hyundai Securities.
    Diffuse ieri, le minute dell'incontro di gennaio del comitato di politica
monetaria di Federal Reserve (Fomc, Federal Open Market Committee) mostrano che
la banca centrale ha considerato modifiche al percorso di aumenti di tassi di
interesse nel 2016, temendo che il peggioramento delle condizioni finanziarie
globali possa danneggiare l'economia Usa.
    ** Debole, in controtendeza, SHANGHAI, che ha chiuso in leggero calo
su prese di profitto nonostante l'aspettativa di ulteriori misure di stimolo.  
    ** Sale HONG KONG, spinta soprattutto dal settore energetico: i
giganti petroliferi cinesi PetroChina, CNOOC e Sinopec
 guadagnano rispettivamente il 4,8%, il 5,1% e il 3,8%. Prada 
guadagna il 4,75% circa.
    ** Chiusura in rialzo per SEUL ; sale SINGAPORE.
    ** SYDNEY conclude la seduta ai massimi da due settimane, spinta
dalla ripresa dei settori energia e materie prime.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia