BORSA USA, indici in rialzo sostenuti da banche e consumo

martedì 16 febbraio 2016 16:48
 

16 febbraio (Reuters) - Wall Street è in rialzo negli scambi della mattinata prolungando il rally di venerdì, in un mercato cauto ma che cerca occasioni di investimento tra i titoli del settore finanziario e di consumo più penalizzati recentemente.

A sostenere il sentiment è anche la stabilizzazione dei prezzi del petrolio che, dopo aver toccato i massimi degli ultimi 12 giorni sulla scia dell'accordo raggiunto da quattro paesi produttori (Qatar, Russia, Arabia Saudita e Venezuela) per congelare la produzione sui livelli di gennaio, hanno poi annullato i rialzi in quanto gli investitori speravano in un taglio dell'offerta.

Il greggio Usa scambia attorno ai 29 dollari il barile e il Brent a 32,60 dollari.

** Intorno alle 16,30 italiane l'indice Dow Jones guadagna lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,77% e il Nasdaq l'1,28%.

** Tutti i principali dieci settori dell'S&P sono in terreno positivo con quello relativo a beni di consumo tra i migliori, in rialzo di oltre un punto percentuale.

** Bene anche i bancari già in luce venerdì quando l'indice S&P dei finanziari aveva messo a segno il maggiore progresso giornaliero da novembre del 2011. Il paniere oggi sale dell'1,1%.

** Nel comparto Bank of America guadagna il 2,8%, Goldman Sachs l'1,4%.

** Nel resto del listino, ADT vola del 50% circa dopo l'accordo con il fondo di private equity Apollo Global Management che si prepara ad acquisire la società di servizi di sicurezza elettronici per 7 miliardi di dollari.

** Community Health Systems scivola invece di quasi il 30% penalizzata dall'inattesa perdita adjusted trimestrale che sta pesando anche sui titoli di altri operatori ospedalieri.   Continua...