Orange smentisce accordo su Bouygues, trattative proseguono

lunedì 15 febbraio 2016 11:54
 

MILANO, 15 febbraio (Reuters) - Il gruppo telefonico Orange ha smentito che sia stata raggiunta un'intesa per dividere Bouygues Telecom, dopo le notizie di stampa del fine settimana, secondo le quali un accordo preliminare potrebbe essere annunciato durante la presentazione dei suoi risultati domani.

"In seguito a diverse voci di stampa, Orange smentisce in modo categorico che sia stata raggiunta un'intesa su un piano per dividere gli asset di Bouygues Telecom o su una sua valutazione", ha detto un portavoce di Orange. "Le discussioni tra le varie parti stanno continuando".

Il settimanale Journal du Dimanche ha scritto ieri che Orange ha avuto intensi colloqui con gli altri due operatori - Free, controllato da Iliad, e Numericable-SFR - per la cessione di alcuni asset di Bouygues, finalizzata a ottenere il via libera dell'antitrust in caso di fusione.

Le azioni di alcune società del settore telecomunicazioni fanno meglio del mercato alla Borsa di Parigi.

Alle 11,35 Numericable Sfr sale dell'8,4% a 32,5 euro, Iliade (che controlla Free) avanza del 3,5% a 217,5 euro, Bouygues +5,11% a 33,64, Orange +3,4% a 15,4 euro. L'indice Cac-40 guadagna il 3,3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia