Sabaf, in trim4 scendono netto e ricavi, cedola sale a 48 cent

giovedì 11 febbraio 2016 13:11
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Sabaf chiude il quarto trimestre con un utile netto in calo del 39,8% a 1,3 milioni di euro, ma propone la distribuzione di un dividendo di 0,48 euro per azione da 0,40 euro dell'esercizio precedente.

Nel quarto trimestre 2014, sottolinea una nota del produttore di componenti per cucine e apparecchi domestici per la cottura a gas, erano state contabilizzate tra le imposte sul reddito poste positive non ricorrenti per 0,9 milioni.

Per quanto riguarda il 2016, le vendite del primo trimestre sono attese in flessione rispetto al 2015, ma se il contesto macroeconomico si stabilizzerà il gruppo ritiene di poter conseguire nell'intero anno un miglioramento delle vendite e della redditività rispetto all'esercizio precedente. "Qualora la situazione economica subisca invece significative variazioni, i valori consuntivi potrebbero discostarsi dai dati previsionali".

Nel periodo ottobre-dicembre 2015 i ricavi scendono del 2,7% a 33,4 milioni, l'Ebitda si attesta a 5,7 milioni (-6,6%) e l'Ebit a 2,6 milioni (+2,7%).

Per l'intero esercizio i ricavi sono pari a 138 milioni (+1,2%), l'Ebitda ammonta a 26,2 milioni (+0,8%), l'utile netto sale del 7,9% a 9 milioni.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia