Daimler e Volkswagen ritirano 1,5 mln veicoli in Usa, problemi airbag

mercoledì 10 febbraio 2016 15:54
 

WASHINGTON/FRANCOFORTE, 10 febbraio (Reuters) - Volkswagen e Daimler stanno ritirando 1,5 milioni di veicoli negli Stati Uniti a causa di potenziali problemi agli airbag prodotti dalla giapponese Takata.

La mossa arriva dopo che il mese scorso l'autorità per la sicurezza Usa ha riferito che Takata aveva dichiarato 5,1 milioni di veicoli Usa difettosi, rivelando che più airbag di quanto precedentemente pensato potrebbero avere problemi, poiché esplondono con troppo forza sparando frammenti metallici nell'abitacolo. A ciò sono collegati almeno 10 decessi nel mondo e oltre 100 ferimenti negli Usa.

Finora, 14 case automobilistiche hanno ritirato un totale di circa 24 milioni di veicoli Usa.

Volkswagen ha annunciato che ritirerà 680.000 veicoli negli Stati Uniti, dopo che Daimler ieri sera ha comunicato un recall di 841.000 unità, di cui 705.000 auto Mercedes-Benz e circa 136.000 van.

Per il ritiro, Daimler si accollerà costi per 340 milioni di euro, rivedendo i risultati finanziari 2015 pubblicati la scorsa settimana per abbassare l'utile netto a 8,7 miliardi di euro e l'Ebit a 13,2 miliardi, da rispettivamente 8,9 e 13,5 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia