Generali, Bolloré sfida vecchia guardia in ricerca Ceo

martedì 9 febbraio 2016 18:29
 

* Greco lascia Generali con il nuovo piano incompleto

* Cfo, AD Italia favoriti per successione -fonti

* Bolloré a favore di francese Donnet -fonti

di Gianluca Semeraro e Pamela Barbaglia e Stephen Jewkes

MILANO/LONDRA, 9 febbraio (Reuters) - Vincent Bolloré sta facendo sentire il suo peso sulle società italiane sfidando la vecchia guardia nella scelta del sostituto di Mario Greco nel ruolo di Ceo Generali.

Greco può avere diretto la svolta degli ultimi tre anni con il conseguente raddoppio del valore del titolo, ma lascia la prima compagnia d'assicurazioni italiana senza un chiaro successore, una base di capitale inferiore a quella dei concorrenti, una strategia di crescita non testata e gli investitori irrequieti.

Bolloré, azionista chiave di Mediobanca a sua volta primo socio di Generali, vuole dire la sua nella decisione su chi dovrà affrontare queste sfide, secondo fonti vicine alla situazione.

Bolloré non è stato disponibile per un commento.

La ricerca di equilibrio fra le richieste divergenti degli investitori non è una novità per Generali ma finora le dispute sono state un affare italiano.   Continua...