BORSA USA-Indici tentano rimbalzo dopo avvio debole ma tiene solo Nasdaq

martedì 9 febbraio 2016 16:37
 

NEW YORK, 9 febbraio (Reuters) - Wall Street tenta di rialzare la testa dopo una partenza debole: il rimbalzo dei tecnologici cerca di mettere in ombra le vendite su finanziari ed energetici ma senbra esaurirsi presto

A imprimere la spinta maggiore a S&P 500 e Nasdaq sono soprattutto Facebook e Alphabet, entrambi in rialzo di più dell'1%. Microsoft guadagna poco meno di punto percentuale.

Ma, intorno alle 16,30 ora italiana, il solo indice che tiene intorno alla parità è appunto quello dei tecnologici, a poco meno di 4.300 punti circa. Il Dow Jones cede lo 0,4% a 15.960 punti circa e il S&P 500 lo 0,3% a 1.850 punti circa.

Il contesto dei mercati globali è negativo, depresso dalla lettera sui bancari europei.

"La tematica generale continua ad essere la situazione delle banche europee che ha innescato il rischio di mercato e sta lentamente filtrando sul mercato del debito", osserva Chad Morganlander, portfolio manager du Stifel, Nicolaus & Co a Florham Park, nel New Jersey.

Quello energetico è il settore peggiore sulla scia della discesa delle quotazioni del greggio. Il più venduto da inizio anno è stato il comparto finanziario, in ribasso del 15% per effetto dei timori di recessione sommati a quelli per l'esposizione al settore energetico e alle attese che i tassi di interesse non siano destinati a salire in tempi rapidi.

Sotto pressione Viacom dopo ricavi sotto le previsioni. Disney e Tesla cedono il 3% in attesa della pubblicazione dei risultati dopo la chiusura ufficiale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia