UniCredit, in 2015 'Texas ratio' calato a 93,6% da 96,9%

martedì 9 febbraio 2016 15:07
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - UniCredit ha registrato a fine 2015 un calo del 'Texas ratio', definito dal rapporto tra i crediti deteriorati lordi e la somma del patrimonio tangibile e degli accantonamenti su crediti, al 93,6% dal 96,9% di fine 2014.

Il dato è in calo anche rispetto al 94,1% di fine settembre, si legge nelle slide preparate per la conference call sui conti 2015.

Un Texas ratio inferiore a 100 indica una situazione di solidità per la banca.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia