UniCredit, Italia chiude 2015 in rosso 167 mln dopo oneri, contributo fondo

martedì 9 febbraio 2016 14:18
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - Le attività italiane di UniCredit hanno chiuso il quarto trimestre in rosso per 668 milioni, a causa dell'impatto del contributo straordinario al fondo di risoluzione e dei costi di ristrutturazione.

Il quarto trimestre 2014 si era chiuso in perdita per 372 milioni.

Sull'intero 2015 il risultato netto è negativo per 167 milioni, contro un utile di 324 milioni del 2014, si legge nelle slide preparate per la conference call.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia