BORSA MILANO in ribasso, pesano banche, netto calo Mps e Fiat Chrysler

lunedì 8 febbraio 2016 12:01
 

MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Piazza Affari è in netto
ribasso, dopo il ritorno di vendite aggressive sui bancari che
trascinano tutti il listino.
    ** Un segnale di debolezza per l'Italia arriva a metà
mattina anche dall'allargamento dello spread sul bund a 10 anni
a 134 punti, massimo da fine agosto.
    ** A livello europeo è Deutsche Bank che guida il ribasso
del comparto, con un calo di oltre il 4%,
    ** Infatti se pesano i timori sui non performing loan degli
istituti di credito nostrani, le banche in Europa non stanno
tanto meglio. Lo Stoxx di settore perde il 2,8%.
    ** Alle 12 l'indice FTSE Mib perde l'1,9%, l'indice
FTSE All Share il 2%.
    ** Volumi a poco più di un miliardo di euro.
    ** L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna -2,3%.  
 
    ** SAIPEM cala di oltre il 15%, dopo la fine della
trattazione dei diritti dell'aumento di capitale iperdiluitivo.
Il mercato ritiene che si profili un inoptato piuttosto
consistente e quindi un possibile intervento del consorzio di
garanzia. 
    ** INTESA SANPAOLO limita le perdite a -1%, dopo il
calo di venerdì nonostante la cedola migliore delle attese
. Barclays, che conferma "overweight" e taglia il
target a 3,4 da 3,7 euro, ritiene che la cedola futura sarà
supportata dalla crescita dei ricavi e dal solido ratio sul
capitale, attualmente al 13,1%.
    ** UNICREDIT cala dell'1,5% dopo il balzo del 3%
in apertura. Oggi Leonardo Del Vecchio, azionista della banca,
ha detto in un'intervista che l'AD Ghizzoni è un bravo
banchiere, ma che l'istituto ha bisogno di "discontinuità".
    ** MPS abbandona il tentativo di rimbalzo iniziato
venerdì e sostenuto da buoni risultati e torna a crollare un
borsa. E' in asta di volatilità con un prezzo indicativo a -7%.
    ** POP MILANO resta nel terreno positivo, ma il
possibile partner BANCO POPOLARE scivola.
    ** FIAT CHRYSLER (-6,7%) torna a scendere dopo il
rimbalzo di venerdì. Prosegue il tono negativo iniziato ai primi
di gennaio con lo scorporo di FERRARI, che ha ridotto
drasticamente l'appeal speculativo.
    ** ENGINEERING in rialzo, dopo l'annuncio che i
fondi NB Renaissance e Apax VIII hanno firmato un accordo di
investimento per l'acquisto di circa il 37,1% a 66 euro per
azione che, se perfezionato, comporterà il lancio di un'Opa
obbligatoria allo stesso prezzo.    
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia  
 
          ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare ....  
Indice FTSE Mib .............. 
Indice FTSE Italia Star ..... 
Indice FTSE Italia Mid Cap .. 
Indice FTSE Italia Small Cap . 
Indice FTSE Italia Micro Cap . 
 
Per i prezzi delle azioni trattate sull'Aim .... 
Guida per azionario Italia.... 
    
     DERIVATI DI BORSA 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
 ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ...... 
 Commento in italiano su borse europee 
 Speed guide borse europee......... 
 Indici pan europei ............. 
 Dati analitici paneuropei........ 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
 Guida a informazioni Reuters ...... 
 Guida a azionario ................. 
 Chain degli indici italiani........