8 febbraio 2016 / 06:59 / 2 anni fa

Unicredit, Ghizzoni bravo, ma serve discontinuità - Del Vecchio a stampa

ROMA, 8 febbraio (Reuters) - Leonardo Del Vecchio, azionista di Unicredit attraverso Delfin, ritiene che alla banca serva un cambio radicale con una discontibuità al vertice.

Intervistato da Affari & Finanza, Del Vecchio ha detto che “anche in Unicredit i manager devono adeguarsi ai tempi che viviamo” e pur riconoscendo che l‘attuale AD Federico “Ghizzoni è un bravo banchiere” ha aggiunto che “forse la banca oggi ha bisogno di cambiamenti così radicali per intraprendere un nuovo cammino che solo una discontiniutà può realizzare”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below