Brunello Cucinelli, scaduto patto di lockup su 2% capitale

venerdì 5 febbraio 2016 18:05
 

MILANO, 5 febbraio (Reuters) - Brunello Cucinelli informa che il 3 febbraio è scaduto il patto di lockup tra Fedone (holding del fondatore Brunello Cucinelli) e Fundita Srl sul 2% del capitale.

Il patto, siglato un anno fa, impegnava Fundita, controllata da Giovanna Manfredi, a "non compiere alcun atto di disposizione delle azioni costituenti la partecipazione ovvero operazioni su strumenti derivati che abbiano i medesimi effetti fino al 3 febbraio 2016".

Brunello Cucinelli aveva ceduto il 5,1% della sua società a Giovanna Manfredi, dirigente e consigliere del gruppo, nel 2011; la quota si era diluita al 2,51% con la quotazione del 2012. L'accordo di compravendita prevedeva già un patto parasociale con vincolo di lockup che è poi stato rinnovato a inizio 2015 sul 2% del capitale.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia