BORSA MILANO passa in negativo, pesano dati Usa

venerdì 5 febbraio 2016 16:23
 

MILANO, 5 febbraio (Reuters) - Piazza Affari cala dai massimi e scivola nel terreno negativo, dopo un pomeriggio in range stretto intorno alla parità.

I numeri sull'occupazione negli Stati Uniti più forti delle attese hanno fatto tornare i timori di aumenti dei tassi Usa nel corso dell'anno deprimendo i corsi azionari.

Il mercato italiano è comunque tra i più fragili in Europa e teme un impatto sulla crescita globale del basso prezzo del greggio e del rallentamento dell'economia cinese.

Intorno alle 16,15 l'indice FTSE Mib perde lo 0,3%, l'indice FTSE All Share lo 0,4%.

Volumi per un controvalore di 2,4 miliardi.

L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna +0,1%.

  Continua...