Mps, progetto per recupero sofferenze in partnership con specialista

venerdì 5 febbraio 2016 18:49
 

ROMA, 5 febbraio (Reuters) - Banca Mps ha avviato un progetto per migliorare la sua performance di recupero dei crediti in sofferenza anche con una partnership con un operatore specializzato.

Lo dice la banca al termine del cda che ha approvato i conti 2015 già anticipati.

"Il progetto prevede, tra l'altro, un accordo di lungo termine per la gestione dello stock di crediti in sofferenza in essere e dei flussi futuri e consentirà di beneficiare del know how del partner specializzato nella gestione dei crediti in sofferenza", dice la nota.

La banca si attende nel medio termine, aumentata la capacità di recupero, di ridurre lo stock delle sofferenze.

Compatibilmente con i vincoli patrimoniali la banca ha anche "deciso di approfondire le iniziative finalizzate ad accelerare e incrementare gli obiettivi di cessione di crediti in sofferenza previsti nel piano industriale", pari a 5,5 miliardi entro il 2018.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia