BUZZ BORSA-Mediaset +4% su upgrade, Natixis non esclude merger con Vivendi

venerdì 5 febbraio 2016 13:12
 

** Mediaset sugli scudi anche oggi in Borsa (ieri +7%) con il mercato che sembra apprezzare le dichiarazioni del vicepresidente e AD del Biscione, Pier Silvio Berlusconi, di aver superato il muro di 2 milioni di abbonati nella pay tv e che ci sono contatti con Sky, ma nulla di concreto. Il manager ha anche detto che "tutto è possibile" in riferimento a Vivendi .

** Intorno alle 13,00 il titolo guadagna il 4% a 3,96 euro con oltre 7,7 milioni di pezzi, in linea con la media. Banca Akros, che considera il titolo sottovalutato, ha alzato la raccomandazione ad "accumulate" con un prezzo obiettivo conservativo di 3,8 euro.

** Equita nel daily rileva che l'accordo nella pay tv con Sky "sarebbe molto importante perché permetterebbe di ridurre i costi per i diritti di entrambi i players e di incrementare l'Arpu".

** Natixis, che mantiene la raccomandazione di "buy" sul titolo e un prezzo obiettivo invariato a 5,1 euro, interpreta le dichiarazioni di ieri di Berlusconi su Vivendi come un'apertura a una possibile Opa sul gruppo da parte dei francesi. Ieri Berlusconi ha detto: con Vivendi "ci sono dei rapporti e sono ottimi. Ci sono degli ambiti di collaborazione. Il rapporto è solido sia fra aziende sia fra le famiglie" e a chi gli chiedeva se ci fossero trattative con i francesi, si è limitato a dire: "Uso le parole dell'AD Vivendi: tutto è possibile".

** Queste dichiarazioni "sono molto importanti perché per la prima volta il management di Mediaset ha accennato a un takeover da parte di Vivendi", si legge nel report di Natixis. Il broker fa riferimento quindi a un possibile interesse dei francesi non solo per Premium, ma per l'intero gruppo, ribadendo quanto già detto in altre occasioni, in controtendenza rispetto ad altri osservatori e investitori più scettici su una eventuale fusione. "E' perfettamente possibile che Vivendi lanci un'offerta su Mediaset per due terzi in contanti e per un terzo in carta sulla base di un premio del 25%".

** Per Natixis l'operazione potrebbe sembrare complessa a prima vista ma riconcilierebbe gli interessi di tutte le parti coinvolte: assumendo che Vivendi offra un premio del 25%, pagherebbe 4,5 miliardi per rilevare Mediaset, ma i francesi potrebbero anche pagare parte del deal in azioni poiché Fininvest (che ha una quota del 33,4% in Mediaset) potrebbe essere tentata di diventare socio di Vivendi.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...