Inwit, sinergie fusione proporzionali a numero torri - Cicchetti

mercoledì 3 febbraio 2016 19:23
 

MILANO, 3 febbraio (Reuters) - Le sinergie che Inwit potrebbe avere da una fusione sono proporzionali al numero delle torri delle società che andrebbero a unirsi e quindi, da questo punto di vista, il candidato ideale sarebbe la spagnola Cellnex rispetto a Ei Towers.

Lo ha detto l'AD di Inwit, Oscar Cicchetti, durante la conference call con gli analisti sui risultati dei primi nove mesi di attività a fine dicembre.

"Se dobbiamo prendere in considerazione i benefici di una potenziale combinazione solo sulla base delle sinergie, bisogna valutare che sono proporzionali al numero di torri che hai nel tuo perimetro, più sono più aumentano i profitti", ha detto.

"Se la combinazione sarà con Ei Towers... se la combinazione è con Cellnex devi considerare di unire quasi 8.000 torri con le nostre 11.000", ha aggiunto.

Secondo i dati forniti al momento dell'Ipo di Inwit a giugno 2015, la società del gruppo Telecom Italia a fine 2014 possiede 11.519 torri da telecomunicazioni; Cellnex del gruppo Abertis detiene 7.698 torri telecomunicazioni, Ei Towers detiene 500 torri da telecomunicazione e 2.300 torri per emissioni televisive.

Alcune fonti hanno detto a Reuters un paio di settimane fa a che Cellnex è avvantaggiata nella corsa per l'acquisizione di Inwit, ma dovrà alzare il prezzo indicato in sede di offerta non vincolante.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia