BORSA USA negativa dopo dati, pesante Yahoo dopo annuncio tagli

mercoledì 3 febbraio 2016 16:21
 

3 febbraio (Reuters) - A poco più di mezz'ora dall'apertura, Wall Street azzera i rialzi iniziali, che erano stati ispirati da una ripresa delle quotazioni petrolifere e dai dati sugli occupati del settore privato più forti delle attese, passando in territorio negativo.

Gli indici sono peggiorati dopo la diffusione del Pmi servizi statunitense, che nella lettura finale è risultato più debole della stima preliminare, e dell'indice Ism non manifatturiero, inferiore alle attese.

** Intorno alle 16,15 italiane il Dow Jones perde lo 0,49%, lo S&P 500 lo 0,95% e il Nasdaq l'1,39%.

** Yahoo lascia sul terreno il 7,5% dopo aver annunciato ieri sera che valuterà "alternative strategiche" per il core business Internet e taglierà circa il 15% del personale. Il progetto di ristrutturazione comprende anche la chiusura di uffici in cinque località, tra cui Milano (Dubai, Città del Messico, Buenos Aires e Madrid le altre quattro).

** Comcast sale del 2,7% sulla scia di ricavi migliori delle attese.

** Cede invece il 2% circa Merck dopo l'annuncio di un fatturato inferiore al previsto.

** Match Group, il proprietario della app mobile Tinder, affonda di quasi il 15% a causa di ricavi più deboli delle aspettative.

  Continua...