Merck, ricavi sotto attese in trim4 su vendite deboli, dollaro forte

mercoledì 3 febbraio 2016 13:58
 

3 febbraio (Reuters) - Ricavi sotto le attese per Merck & Co nel quarto trimestre: la top line ha risentito, oltre che del dollaro forte, di una contrazione delle vendite di Januvia, farmaco contro il diabete (-12% a 1,45 miliardi), e di Remicade, per la cura dell'artrite (-29% a 396 milioni di dollari).

Il titolo Merck scambia in calo di due abbondanti punti percentuali nel preborsa.

Il gruppo farmaceutico ha previsto per l'intero 2016 ricavi compresi fra 38,7 e 40,2 miliardi di dollari, forchetta di stime che coincide con le previsioni medie degli analisti solo nella parte alta.

Il fatturato complessivo è diminuito del 2,5% a 10,22 miliardi a fronte di stime per 10,35 miliardi (elaborazioni Thomson Reuters I/B/E/S).

L'apprezzamento del dollaro, secondo Merck, ha avuto un impatto negativo del 7% sui ricavi.

L'utile netto di competenza è sceso a 976 milioni, 35 cents per azione, da 7,32 miliardi, 2,54 dollari per azione. Al netto delle poste straordinarie l'utile si è attestato a 93 cents per azione, sopra le stime medie degli analisti di 91 cents.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia