Wall Street - Stocks to watch del 3 febbraio

mercoledì 3 febbraio 2016 12:33
 

3 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
sono in moderato rialzo, facendo pensare a un avvio di seduta
positivo.
    L'agenda macroeconomica prevede i dati Adp sulla creazione
di posti di lavoro nel settore privato di gennaio, che
dovrebbero evidenziare un incremento di 195.000 buste paga, gli
indici Pmi servizi e composito finali sempre del mese scorso,
l'indice Pmi non manifatturiero di gennaio, calcolato dall'Ism,
atteso a 55,1, e i dati sulle scorte settimanali di prodotti
petroliferi, comunicati dall'agenzia governativa Eia.    
    Il calendario dei risultati corporate contempla, fra gli
altri, MERCK & CO e GENERAL MOTORS.   
    Attorno alle 12,30 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 guadagna 5 punti (+0,26%), il contratto di
riferimento sul Nasdaq sale di 4 punti (+0,1%) e il
derivato sul Dow Jones avanza di 31 punti (+0,21%).    
    Il mercato obbligazionario è poco mosso: il benchmark
decennale perde 1/32 e rende l'1,87%.
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    **YAHOO ha annunciato di stare valutando
"alternative strategiche" per il core business Internet e il
taglio del 15% dei posti di lavoro. Il titolo è arretrato
dell'1,2% nelle contrattazioni di afterhours. Piper Jaffray ha
tagliato il target price a 31 da 39 dollari, confermando
overweight. Rbc ha ridotto il target price a 33 da 42 dollari,
ribadendo sector perform. Altri broker hanno ridotto l'obiettivo
di prezzo.
    **La catena di ristoranti CHIPOTLE MEXICAN GRILL ha
annunciato che l'indagine sulla sicurezza alimentare in
California si è trasformata in un'inchiesta a livello nazionale.
Il titolo ha perso il 7% nelle contrattazioni di afterhours.
    **MICROSOFT ha pagato circa 250 milioni di dollari
per l'acquisizione di Swiftkey, produttore di tastiere dotate di
intelligenza artificiale.
    **LOWE'S COMPANIES ha annunciato l'acquisizione
della canadese Rona per 2,28 miliardi di dollari in
contanti.
    **Ubs ha tagliato il target price di FERRARI a 48
da 52 dollari, confermando buy.
    **Rbc ha migliorato il giudizio su DOW CHEMICAL a
top pick da outperform, portando il target price a 60 da 51
dollari.  
                                        
    
      
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia