ChemChina farà offerta amichevole da 43 mld dlr per Syngenta

mercoledì 3 febbraio 2016 09:33
 

BASILEA, 3 febbraio (Reuters) - Il colosso pubblico cinese ChemChina, che in Italia ha comprato Pirelli, presenterà un'offerta amichevole da 43 miliardi di dollari per il gruppo di sementi e pesticidi svizzero Syngenta.

E' quanto annunciano le due società.

Si tratta della maggiore acquisizione all'estero mai realizzata da un gruppo cinese. Lo scorso anno l'offerta di Monsanto da 45 miliardi di dollari non aveva avuto successo.

L'offerta equivale a 480 franchi svizzeri per azione (465 dollari), spiega la nota di Syngenta.

Il titolo di Syngenta sale del 6,47% a 418 franchi alla borsa di Zurigo, sotto il prezzo dell'offerta.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia