RPT-BUZZ BORSA-Banche in rialzo con M&A sempre più vicino, Bpm-B.Popolare pronte al via

lunedì 1 febbraio 2016 12:32
 

(Elimina refuso nel testo) ** Settore bancario postitivo a Piazza Affari in un mercato pronto al fischio di inizio della stagione delle fusioni e che si posiziona sull'operazione più vicina, ovvero l'attesa integrazione tra Bpm e Banco Popolare.

** Nel frattempo gli investitori ragionano su un'altra partita dell'M&A, ben più difficile, che vede come protagoniste Mps e Ubi con quest'ultima, secondo gli analisti, unica alternativa realizzabile nel panorama bancario italiano per la banca senese.

** Il comparto bancario italiano ha avuto una partenza pesante nel 2016 con un calo del 23% da inizio anno e pur in un contesto di mercato incerto e volatile gli operatori si attendono un rimbalzo.

** In occasione del Forex il governatore della Banca d'Italia Iganzio Visco ha ribadito che le banche italiane sono ben patrimonializzate e che le loro nuove sofferenze si stanno riducendo. Con il meccansimo di garanzia sulle sofferenze messo a punto dal governo dopo l'accordo concluso con la Ue sarà più facile creare un mercato dei crediti deteriorati e può aiutare il riequilibrio dei bilanci delle banche, ha aggiunto Visco.

** Alle 12,00 Banco Popolare segna un rialzo del 6,5% a 9,07 euro e Pop Milano del 2% a 0,76 euro. Mps avanza dell'1,2% a 0,67 euro e Ubi del 2% a 4,39 euro. L'indice del settore bancario italiano FTSE All Share guadagna lo 0,6% circa frenato dal calo di Intesa Sanpaolo (-0,7%)   Continua...