BORSA USA positiva dopo qualche altalena, forte Facebook, giù eBay

giovedì 28 gennaio 2016 17:23
 

28 gennaio (Reuters) - Wall Street positiva in una seduta volatile sulla scia dei movimenti del greggio.

** Il petrolio è salito fino a circa l'8% oggi dopo che il ministro dell'Energia russo ha detto che l'Arabia Saudita ha proposto di ridurre la produzione di petrolio di un massimo del 5% in ogni Paese per dare sostegno al prezzo del greggio. Le quotazioni sono poi scese dai massimi e intorno alle 17 italiane sono in rialzo di circa 3%.

** Ieri i mercati americani hanno chiuso in calo delusi dall'assenza di indicazioni, da parte della Fed, su un eventuale rallentamento dei piani di incremento dei tassi. La banca centrale si è limitata a dire che monitorerà da vicino gli sviluppi finanziari ed economici.

** "L'incontro della Fed ha portato a una reazione automatica e i mercati hanno bisogno di un po' di tempo per digerire quello che è accaduto", sostiene Khaldoon Ibrahim, AD di MarketsCompass.com.

** "I risultati trimestrali sono stati nel complesso positivi, ma l'outlook per il nuovo trimestre non lo è, e questo sta spaventando la gente", dice Phil Davis, AD di Philstockworld.com.

** Dopo un buon avvio e poi un passaggio in territorio negativo, intorno alle 17 italiane il Dow Jones sale dello 0,3%, l'S&P 500 dello 0,45% e il Nasdaq dello 0,8%.

** In forte rialzo Caterpillar e Under Armour dopo conti migliori delle attese.

** Guadagna più del 10% Facebook che ha annunciato un balzo dei ricavi del 52%.

** EBay perde quasi il 14% dopo stime deboli per ricavi e utili trimestrali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia