Ferragamo, ricavi 2015 salgono del 7,4% spinti da cambi

giovedì 28 gennaio 2016 18:18
 

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Il gruppo Salvatore Ferragamo ha chiuso il 2015 con ricavi in crescita del 7,4% a 1,43 miliardi, leggermente sopra le attese del mercato.

A tassi di cambio costanti l'incremento si riduce a +1,3%, dice una nota che sottolinea che si tratta di dati preliminari.

Secondo il consensus Thomson Reuters, gli analisti si aspettavano un fatturato di 1,41 miliardi.

Nel quarto trimestre i ricavi sono aumentati del 9% (+2,1% a cambi costanti).

Il canale Retail ha visto ricavi in crescita del 7% (+7% anche nel quarto trimestre). Le vendite a tassi e perimetro costanti (like-for-like) sono scese del 3% (-4% per il solo quarto trimestre). Il canale Wholesale ha registrato un aumento di oltre 7% (+12% nel trimestre).

Nell'area Asia Pacifico, che rappresenta il 36% del totale, i ricavi sono saliti del 4% (-3,3% a cambi costanti) e di oltre l'8% nel quarto trimestre "nonostante la difficile base di confronto (+11% nello stesso periodo 2014) ed il deterioramento del business a Hong Kong", dice la nota. Nel 2015 i negozi diretti in Cina hanno registrato una crescita del 10%, tasso registrato anche nel quarto trimestre.

L'Europa ha registrato nell'anno una crescita dei ricavi del 7% (+9% nel quarto trimestre), +9% il Nord America (+8% nel quarto trimestre); il Giappone ha mostrato un incremento del 14% (+18% nel trimestre).

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...