Stmicroelectronics, governo francese chiede una nuova strategia

mercoledì 27 gennaio 2016 13:33
 

PARIGI, 27 gennaio (Reuters) - Il portavoce del governo francese, Stephane Le Foll, dice che Stmicroelectronics deve attuare una nuova strategia dopo che oggi il costruttore franco-italiano di microchip ha annunciato una ristrutturazione che prevede la riduzione di 1.400 lavoratori nel mondo, di cui 430 in Francia.

"Noi vogliamo una nuova strategia che consenta a questa società di creare valore e recuperare", ha detto il portavoce lo in un incontro con la stampa dopo la riunione settimanale del governo.

Il gruppo oggi ha annunciato l'intenzione di chiudere la divisione che si occupa di set-top box con conseguenti 1.400 licenziamenti.

Stmicroelectronics è controllata da Italia e Francia con una quota congiunta del 27,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia