Bce, shock potrebbero causare flussi capitale destabilizzanti - Lane

mercoledì 27 gennaio 2016 11:31
 

DUBLINO, 27 gennaio (Reuters) - Un qualsiasi shock potrebbe innescare flussi di capitali destabilizzanti, secondo il neo governatore della banca centrale irlandese Philip Lane.

"Shock asimmetrici tra i singoli Paesi potrebbero dar vita a flussi di debito internazionali pro-ciclici, con le famiglie e le imprese nei Paesi a crescita più rapida tentati di richiedere più credito, finanziato da quelli a più bassa crescita" afferma Lane, membro del direttivo Bce.

"Se tali flussi diventassero eccessivi, potrebbero rivelarsi una forza destabilizzatrice, come visto in Irlanda o Spagna a metà degli anni 2000" aggiunge il governatore.

Lane ha chiesto inoltre "coordinamento globale", date le "considerevoli turbolenze nelle economie emergenti e la discussione sulle divergenze cicliche nelle economie degli Usa e dell'Europa".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia