Italia, avanzo commercio extra Ue 2015 sale a 33,7 mld - Istat

lunedì 25 gennaio 2016 12:14
 

ROMA, 25 gennaio (Reuters) - Istat comunica che nell'intero
2015 il saldo italiano del commercio estero extra europeo ha
mostrato un avanzo di 33,7 miliardi di euro, che si raffronta al
surplus di 27 miliardi registrato nel 2014.
    Nel mese di dicembre il saldo italiano del commercio estero
extra europeo ha mostrato un avanzo di 5,912 miliardi di euro, a
fronte del surplus di 5,263 miliardi segnato a dicembre 2014.
    A novembre si era registrato un avanzo di 3,313 miliardi di
euro (rivisto da 3,312) a fronte del surplus di 2,645 miliardi
di novembre 2014.
    A dicembre l'export sale del 4,1% su base annua, e l'import 
dello 0,3% dopo cinque mesi di calo.
    Per quanto riguarda l'intero 2015, l'export è in espansione
(+3,6%) mentre l'import risulta sostanzialmente stabile (-0,1%).
Al netto dell'energia, precisa Istat, "l'incremento delle
importazioni (+10,2%) è pari a oltre il doppio di quello delle
esportazioni (+4,5%)".
    Istat sottolinea che a dicembre "l'incremento congiunturale
delle esportazioni risulta diffuso a quasi tutti i
raggruppamenti di beni", e che "i segnali di crescita
dell'export registrati a dicembre si inseriscono in un contesto
trimestrale di espansione".
    Di seguito i dati forniti da Istat (in mln di euro):
BILANCIA EXTRA UE    dic 15   nov 15   dic 14
Saldo                 5.912    3.313r   5.263
Import               11.282   11.999r  11.252
Export               17.194   15.311r  16.515
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia