Bce, 'professional forecaster' tagliano stime inflazione

lunedì 25 gennaio 2016 11:08
 

MILANO, 25 gennaio (Reuters) - Il gruppo di esperti sondati trimestralmente dalla Banca centrale europea corregge al ribasso le proiezioni sull'inflazione della zona euro per quest'anno e per il prossimo.

Invariate invece, rispetto all'indagine di tre mesi, fa le aspettative sulla crescita.

Il panel di 57 economisti, accademici e altri cosiddetti 'professional forecaster', interpellati tra il 5 e l'11 gennaio, vede per l'inflazione una media di 0,7% nel 2016 e 1,4% nel 2017, con un'accelerazione prevista a 1,6% nel 2018.

Tre mesi fa, le aspettative erano di 1% per quest'anno e 1,5% il prossimo.

Quanto al prodotto interno lordo, l'idea è di 1,7% quest'anno e 1,8% il prossimo - livelli invariati rispetto a ottobre - e 1,7% nel 2018.

Migliorano infine le attese sul mercato del lavoro: per il tasso di disoccupazione l'attesa passa da 10,5% a 10,3% sul 2016 e da 10,1% a 9,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia