Veneto Banca, diritto recesso per Spa limitato a 1,6% capitale

venerdì 22 gennaio 2016 12:53
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Le azioni di Veneto Banca oggetto di recesso in seguito alla trasformazione in Spa sono pari all'1,62% dell'attuale capitale dell'istituto veneto.

Lo dice una nota specificando che il diritto è stato esercitato, entro il termine previsto del 7 gennaio scorso, da 219 soci su 87.504, pari allo 0,25% della compagine sociale.

Il controvalore complessivo del recesso, al valore di liquidazione fissato a 7,30 euro, è pari a 14,7 milioni circa.

Si tratta tuttavia di un diritto teorico, in quanto la banca, con lo scopo di proteggere il patrimonio primario e avvalendosi della possibilità prevista dalla legge di riforma delle popolari, aveva deciso di non procedere al rimborso.

Le azioni oggetto di recesso (poco oltre due milioni) saranno offerte in opzione agli azionisti che non hanno esercitato il recesso.

I soci che eserciteranno il diritto di opzione avranno inoltre il diritto di prelazione nell'acquisto delle azioni oggetto di recesso rimaste inoptate. Eventuali azioni residue potranno essere offerte a terzi al valore di liquidazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia