BORSE ASIA-PACIFICO recuperano minimi 4 anni aiutate da Bce, petrolio

venerdì 22 gennaio 2016 08:14
 

INDICE                        ORE  8,11    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                     368,14       2,74     411,31
 TOKYO                         16.958,53    5,88     19.033,71
 HONG KONG                     19.125,32    3,15     21.914,40
 SINGAPORE                     2.590,50     2,28     2.882,73
 TAIWAN                        7.756,18     1,20     8.114,26
 SEUL                          1.879,43     2,11     1.800,75
 SHANGHAI COMP                 2.916,60     1,25     2.850,71
 SYDNEY                        4.915,95     1,07     5.295,86
 MUMBAI                        24.410,59    1,87     26.117,54
                                                     
    22 gennaio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico hanno chiuso bene
oggi recuperando i minimi da quattro anni accumulati in una settimana da
montagne russe grazie alle parole del presidente Bce Mario Draghi e al rimbalzo
dei prezzi del petrolio, dopo i minimi dal 2003.
      L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,10 sale del
2,74%. L'indice Nikkei ha terminato la seduta svettando del 5,88%, dato
giornaliero migliore in quattro mesi.  
    ** SHANGHAI ha chiuso sotto tono rispetto agli altri indici a +1,25%
mostrando una reazione attenuata agli annunci di stimolo di politica monetaria
paventati da Bce e Banca centrale del Giappone.
    ** HONG KONG guadagna oltre il 3%. Prada sotto la media a
+1,61%.
    ** Chiusura positiva per SEUL, che ha messo a segno il più alto
guadagno giornaliero in 4 mesi e mezzo, e TAIWAN che ha concluso la
seduta a +1,2%.
    ** SYDNEY ha chiuso in territorio positivo poco sopra l'1%
apprezzando le parole di Draghi e il rimbalzo dei prezzi del ferro e del
petrolio.    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia