Btp e Borsa in rally dopo parole Draghi, euro accelera al ribasso

giovedì 21 gennaio 2016 14:58
 

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Le parole del presidente della Banca centrale europea Mario Draghi innescano un vero e proprio rally a Piazza Affari e sul mercato obbligazionario italiano.

Il numero uno della Bce, al termine del consiglio direttivo, ha dichiarato che Francoforte dovrà rivedere il proprio orientamento di politica monetaria, alla luce del deterioramento delle prospettive d'inflazione. La Bce, dunque, a marzo potrebbe varare nuove misure espansive.

Piazza Affari dopo i commenti del banchiere centrale è arrivata a guadagnare il 4% e intorno alle 14,50 avanza del 3% con Mps che balza di oltre il 30%. Vero e proprio rally per i Btp.

Il decennale banchmark guadagna oltre una figura e il rendimento, che prima della conferenza stampa viaggiava in area 1,58% è sceso fino a 1,51%, per poi riattestarsi a 1,53%. E' sceso fino a 112 punti base lo spread con l'analoga scadenza del Bund, che prima dell'intervento di Draghi si attestava a 118 punti base.

Per la prima volta da due settimane l'euro è sceso sotto 1,08 dollari, lasciando sul terreno lo 0,9% circa sul biglietto verde.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia