PUNTO 1-Banche, Renzi esorta manager e azionisti a reagire a mercato

giovedì 21 gennaio 2016 13:06
 

(Accorpa pezzi diversi da Renzi, Padoan, Vestager)

21 gennaio (Reuters) - Quando il mercato parla, manager e azionisti delle banche devono comprendere la necessità di interventi seri e veloci, secondo il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

In un editoriale pubblicato oggi dal quotidiano inglese The Guardian, per quel che riguarda l'impegno del suo governo il premier assicura che l'Italia prenderà tutte le misure necessarie per sostenere la trasformazione del sistema bancario, proseguendo il cammino di riforme già avviato con il decreto sulle popolari.

Il messaggio che ne deriva è rassicurante sulla solidità del sistema finanziario italiano, indicazione che viene ripetuta anche dal ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan secondo il quale nei giorni scorsi si è cercato di incrinare "un sistema solido" con una informazione distorta su una operazione di routine attuata dalla Bce.

Secondo il ministro non c'è stata manovra speculativa ma una impressione inesatta di debolezza del settore bancario italiano innescata da una informazione distorta sul questionario Bce: media e mercati hanno pensato solo a una attenzione da parte di Francoforte alle banche italiane ma è "falso". Tant'è che ieri in Parlamento europeo a Strasburgo Daniele Nouy, la presidente della Vigilanza unica sulle banche europee, ha negato che ci possano essere azioni relative su banche italiane.

Messaggio ribadito anche da Renzi in una conferenza stampa a Chigi: "Non c'è nessun intervento in vista della Bce sulle banche italiane", per poi ribadire che "pensiamo che i banchieri italiani debbano fare di corsa, presto e bene" a intervenire per ristrutturare il settore.

Sempre dall'Europa, anche il commissario Ue alla Concorrenza Margrethe Vestager, conferma che Italia ed Europa sono già in fase avanzata per trovare una soluzione al problema delle sofferenze delle banche italiane attraverso il meccanismo della bad bank e che una riunione di "tecnici" italiani e Ue ci sarà anche domani. La Vestager aggiunge che, qualora il meccanismo studiato facesse scattare gli aiuti di Stato, il conseguente avvio della "risoluzione" potrà essere "leggero".

Per quel che riguarda in particolare la situazione di Banca Mps, oggi in forte rialzo ma colpita nei giorni scorsi da forti vendite che hanno portato il titolo a dimezzare il valore fino a sfiorare i 50 centesimi per azione, in una intervista al Sole 24Ore Renzi dice che "Il Monte dei Paschi oggi è a prezzi incredibili. Penso che la soluzione migliore sarà quella che il mercato deciderà. Mi piacerebbe tanto fosse italiana, ma chiunque verrà farà un ottimo affare".

Alle 13,00 il titolo Mps guadagna il 29% a 0,6580 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia