BORSA USA positiva su ottimismo per dati Cina, risultati banche

martedì 19 gennaio 2016 16:34
 

19 gennaio (Reuters) - Wall Street appare in rialzo dopo che i dati sul Pil cinese, cresciuto al ritmo annuale più lento degli ultimi 25 anni, hanno rinfocolato le speranze di nuovi stimoli da parte di Pechino, e sui solidi utili di Bank of America e Morgan Stanley.

La crescita economica cinese rallenta nel quarto trimestre del 2015, ad un 6,8% tendenziale, il dato più debole da inizio 2009, ovvero dalla crisi finanziaria. Sull'intero 2015 la crescita del Pil è del 6,9%, la più bassa in un quarto di secolo.

"Questo ci dice che il peggio non è affatto passato", spiega Andre Bakhos, managing director di Janlyn Capital a Bernardsville, New Jersey.

Wall Street intanto si lascia alle spalle il considerevole selloff di venerdì scorso che ha visto l'indice S&P 500 crollare al minimo da ottobre 2014.

Attorno alle 16,30, il Dow Jones sale dello 0,88%, l'S&P 500 dello 0,96% e il Nasdaq Composite dello 0,90%.

In rialzo otto su dieci dei principali settori dell'S&P.

Attorno alle 16,30, Bank of America è pressoché piatta dopo un rialzo del 2% e Morgan Stanley sale del 3,9% dopo che le banche hanno diffuso risultati trimestrali migliori delle attese.

I risultati sono alla base anche del rialzo di circa l'1,2% per Goldman Sachs, di 0,62% per JPMorgan, di 0,5% per Citigroup e di circa lo 0,5% per Wells Fargo.

P&G sale dell'1,7% e McDonald's dell'1,4% dopo che i broker hanno rivisto al rialzo entrambi i titoli.   Continua...